24 GENNAIO 2020

Gli allievi della scuola del Castello “Padre Di Francia” fanno memoria di Madre Maria Nazarena

Da lunedì, 20 gennaio, nell’ambiente dell’edificio scolastico si sentiva sussurrare il nome della Madre Maria Nazzarena, Suor Teresa Princy durante le ore di religione non ha fatto altro che mettere in risalto la figura della Madre con immagini, testi, documenti…

Finalmente venerdì alle ore 9:30 gli alunni, della Scuola Primaria e i bambini di cinque anni della Scuola dell’Infanzia, si sono ritrovati nella Sala Teatro per ripercorrere, in maniera semplice e breve, alcuni aspetti significativi della “Grande” Madre.

Il PowerPoint “La gioia dell’incontro che cambia la vita” ha permesso di riecheggiare i tratti salienti della sua vita.

I ragazzi sono stati colpiti dall’incontro speciale che ha cambiato vita e dalla scelta coraggiosa che le due ragazze hanno fatto.

L’incontro è terminato con la rappresentazione dei lavori fatti in classe, con la bellissima preghiera finale e il ritornello del canto “Mani”.

Preghiera

Signore,

la vita è il più grande dono che mi hai dato.

E il tempo della mia vita scorre via veloce,

ora dopo ora, minuto dopo minuto.

Aiutami a impiegarlo bene nella scoperta della mia vocazione.

Quando è tempo di pregare, aiutami a pregare davvero.

Quando è tempo di studiare e di lavorare, aiutami a impegnarmi sul serio.

Quando è tempo di divertirsi, aiutami a evitare i giochi sciocchi e cattivi.

Aiutami, soprattutto, a guardarmi intorno per vedere

se qualcuno ha bisogno di una mano per essere più felice.

Madre Nazarena,

prega per noi

e aiutaci ad essere come Gesù ci vuole.

Continuate a seguirci sul nostro sito e sulla nostra pagina facebook, vi racconteremo in parole, immagini e testimonianze i vari momenti di vita della nostra Scuola!

Prima di lasciarvi, vi segnaliamo che potete scaricare una copia dell’articolo a questo link

NOTIZIE RECENTI

TUTTE LE NOTIZIE